Art. 1 – Oggetto

Il presente regolamento disciplina le modalità di ammissione alla pubblicazione delle opere che compongono la Collana “Nuovi Studi di Diritto Pubblico Estero e Comparato” (in seguito: Collana) dell’Associazione per il dialogo costituzionale “Devolution Club” (in seguito: Devolution Club).

Art. 2 – Finalità

La Collana raccoglie gli studi monografici aventi ad oggetto temi inerenti al diritto estero e al diritto comparato, nel prevalente ambito di indagine giuspubblicistico secondo differenti approcci metodologici (costituzionalistico, amministrativistico, storico, politologico, ecc.) anche nella loro proiezione internazionale ed europea. La collana è aperta a studi che raccolgono le riflessioni di docenti e ricercatori universitari e di giovani studiosi, aventi carattere di originalità e rilievo nazionale e internazionale secondo la normativa vigente, anche a livello europeo.

Art. 3 – Direzione e Comitato Scientifico

Il Comitato scientifico è composto dai membri del Comitato direttivo del Devolution Club, integrato da docenti, anche in quiescenza, di Università straniere.

La Direzione della Collana è affidata congiuntamente al Presidente del Devolution Club pro-tempore e, a seguito di elezione da parte del Comitato scientifico, a un socio del Devolution Club. In caso di avvicendamento, il Direttore uscente è membro di diritto del Comitato scientifico.

Art. 4 – Comitato Editoriale

Il Comitato editoriale è formato da componenti designato dal Comitato scientifico della Collana su proposta dei Direttori.

Al suo interno vengono designati due coordinatori.

Art. 5 – Modalità di inserimento in Collana

La richiesta di inserimento dell’opera nella Collana viene indirizzata da parte dell’interessato ai Direttori, che la comunicano a tre membri del Comitato scientifico scelti in base alle specifiche competenze, ai quali viene inviata l’opera in formato elettronico non modificabile.

I membri prescelti procedono all’esame delle domande di pubblicazione entro il termine di trenta giorni dal ricevimento della proposta e, in caso di esito positivo, ne danno comunicazione con un parere scritto ai Direttori che, in caso di esito positivo, procederanno all’avvio della procedura di revisione attraverso il sistema della peer review e secondo la procedure double blind.

Art.6 – Nomina dei revisori

I Direttori nominano tre revisori, all’interno di un elenco di docenti di università italiane e straniere, anche in quiescenza, appartenenti al settore (o ai settori) scientifico-disciplinare (scientifico-disciplinari) cui afferisce l’opera da valutare, ed esterni al Comitato scientifico.

L’elenco dei revisori è compilato dai Direttori e dal Comitato scientifico ed è soggetto a periodiche revisioni e integrazioni.

Non possono assumere la qualità di revisore coloro i quali incorrono in una delle seguenti incompatibilità personali e ambientali:

1) abbiano un rapporto di parentela entro il quarto grado o di affinità entro il secondo grado con l’autore dell’opera;

2) appartengano alla medesima struttura universitaria;

3) siano già a conoscenza dei contenuti dell’opera per averla già valutata in altra sede o per averne seguito la stesura.

Art.7 – Valutazione dei revisori

I revisori prescelti ricevono dai Direttori della Collana copia dell’opera da valutare in formato elettronico non modificabile. Entro quaranta giorni dalla ricezione dell’opera, essi elaborano un parere scritto, comunicato ai Direttori in via telematica, nel quale valutano se l’opera abbia i caratteri della scientificità secondo i parametri della rilevanza, originalità e internazionalizzazione ai fini della pubblicazione nella Collana. I pareri sono raccolti in un data base custodito dai Direttori.

Qualora il termine di quaranta giorni non sia rispettato, i Direttori sollecitano il revisore affinché presenti il parere entro ulteriori quindici giorni e in caso di ulteriore inerzia, provvedono alla sua sostituzione seguendo il procedimento di cui all’art. 6.

Art. 8 – Deliberazione di inserimento nella Collana

I Direttori ricevuti i pareri in via elettronica li esaminano al fine di deliberare sull’inserimento dell’opera nella Collana. La deliberazione può avvenire anche tramite strumenti telematici di lavoro collegiale.

In caso di esito positivo della verifica, i Direttori comunicano all’autore la deliberazione del Comitato scientifico di inserimento in collana.

In caso di pareri che siano in maggioranza negativi, i Direttori comunicano all’autore la deliberazione del Comitato scientifico di non inserimento in collana.

Qualora sia necessario apportare all’opera correzioni, modifiche o integrazioni, i Direttori ne danno comunicazione all’autore, che procede alla revisione dell’ opera secondo le indicazioni contenute nei pareri dei referees e, una volta terminato, invia ai Direttori una copia dell’opera revisionata in formato elettronico non modificabile. I Direttori ne informano il Comitato scientifico che delibera l’inserimento in collana sulla base delle correzioni apportate all’opera, dandone comunicazione all’autore.

Art. 9 – Copertura finanziaria delle spese di pubblicazione.

Nessun onere finanziario per la pubblicazione delle opere da inserire in Collana sarà a carico del Devolution Club.

 

Regolamento approvato dal Direttivo nella riunionedel 26 febbraio 2013